Biografia

Simone Del Sere (1971) inizia la sua formazione artistica nella seconda metà degli anni ’80 diplomandosi presso l’Istituto d’Arte di Firenze. Fin da subito lavora nel composito mondo dell’editoria e degli studi grafici illustrando libri per le più importanti case editrici e realizzando loghi e marchi per prestigiose aziende italiane. Dai primi anni ’90 opera nel campo cinema-televisivo, dove è impegnato in lavori di post-produzione per spot pubblicitari, curandone in particolare le animazioni e gli effetti speciali. Dal 1999 per l’agenzia Diaframma advertising progetta e realizza campagne pubblicitarie per clienti internazionali. Nel 2003 si associa a Modus Multimedia, il cui ambito di attività gli consente di sperimentare anche il vasto settore del design, della comunicazione e delle nuove tecnologie applicate al web. Nel 2018, spinto da un’intima e irrinunciabile tensione verso mezzi espressivi altri e diversi, avvia un percorso artistico realizzando opere attinenti a tematiche sociali e sacro cristiane.

Dichiarazione d’Artista

Di fronte ad un mondo dove il tempo si è ridotto all’oggi, senza memoria e senza visione, davanti a un’umanità pietrificata dall’orrore di cui è capace, resa cieca dai propri ripetuti sbagli, disanimata dal terrore di un avvenire apocalittico che sente inevitabile, io… cosa sono diventato?

Da questo interrogativo nasce la decisione di fermarmi per guardarmi dentro. I margini che altri mi hanno fissato e con cui vengo identificato mi soffocano. La mia umanità sta morendo e detesto quello che sono diventato. Ho bisogno di respirare, di estendermi nello spazio e nel tempo, di viver tutto ciò ch’è nuovo e inatteso con gioia e meraviglia, di perdermi nell’infinito.

È per questo che ho deciso di intraprendere un percorso artistico, per denudarmi in un viaggio di purificazione, per uscire dal mondo come se non vi appartenessi, per poi poterlo osservare da un punto di vista esterno, libero ed obiettivo, alla ricerca di un uomo nuovo, migliore.

Da artista credente sono convinto che l’umanità sia un dono e un’opportunità, un percorso dove incontrare Dio e riconoscerlo in ogni persona.

Mostre

  • 2011. Galleria d’arte Davico, Torino.
    Concorso “Illustra Pinocchio”
  • 2012. Museo Gianduja di Grugliasco, Torino.
    30 artisti per Pinocchio
  • 2012. Museo del Parco di Pinocchio, Collodi (Pistoia).
    30 artisti per Pinocchio
  • 2014. Poste Italiane Filatelia, Torino.
    Buon Natale Pinocchio
  • 2017. Scuola Allievi Carabinieri “La Cernaia”, Torino.
    Preso per il naso, Pinocchio e i Carabinieri.
  • 2018. Basilica di San Marco, Firenze.
    Pentecoste
  • 2020. Centro Internazionale Studenti Giorgio La Pira, Firenze.
    Fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune (sulle orme di Abu Dhabi)
  • 2020. Chiostro dei Silvestrini in San Marco, Firenze.
    Collettiva d’artisti di Arte Bellariva
  • 2020. Galleria ArteBo, Bologna.
    EroticArt 2020
  • 2021. RoccArt Gallery, Firenze.
    The Future Art
  • 2021. RoccArt Gallery, Florence.
    Sensazione del Colore
  • 2021. Palazzo Datini, Prato.
    DANTE 700°
  • 2021. Chiesa di S. Giovanni Battista, Campi Bisenzio.
    ARTE SACRA
  • 2021. Palazzo Comunale, Signa.
    DANTE 700°
  • 2021. Chiassoperduto, Firenze.
    OMORFOSI (mostra personale)